LUNGARNO – Ci chiamavano ribelli

 

“Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo – George Santayana

 

Tutto accade per caso, sulle sponde del lungarno fiorentino, mentre Stefano Lorenzi, Federico Micali e Teresa Paoli stavano realizzando delle interviste: un anonimo partigiano interviene davanti alle telecamere improvvisando dieci minuti di un monologo intensissimo divertente e vivace, che mette insieme i temi della liberazione e della resistenza con i movimenti e la politica attuale: un filo rosso che in qualche modo avvicina la voglia di libertà e democrazia dei partigiani agli ideali del movimento e del Social Forum di Firenze.

Tematiche dense rese stimolanti da un fiorentino molto ironico e colorito: il video che ne deriva inizia a circolare autonomamente, e forte dei principi del no copyright (attraverso la licenza Creative Commons) e la diffusione sul web si diffonde rapidamente grazie a un veloce passaparola, diventa un cortometraggio che precede spettacoli o proiezioni cinematografiche, diventa materia didattica nelle scuole. Ancora oggi Lungarno continua ad essere uno dei cortometraggi documentari più condivisi nei social network.

VEDI TRAILER

CREDITS

Scritto e diretto da: Federico Micali, Stefano Lorenzi, Teresa Paoli
2003 - DV PAL – 13’
Prodotto e distribuito da: L’Atelier distribuzione – Ombre Rosse
Prima proiezione: Teatro Verdi Firenze, aprile 2003
Canali di distribuzione: web, televisione (La7 – ottobre 2007)
Lingua originale: italiano